OBIETTIVO PRIMARIO: CONFORT

La tecnologia sta facendo passi da gigante anche nel settore dei tessuti tecnici e l’industria dell’abbigliamento da lavoro, di un certo livello, sta utilizzando queste nuove tecnologie per rendere il mondo del lavoro sempre più confortevole e perché no anche più produttivo oltre che sicuro.

Il concetto è che sia l’abbigliamento in funzione del lavoratore e non il contrario.

Vediamo insieme alcune novità che il mercato oggi mette a disposizione del lavoratore moderno.

rcd-tessuto-ripstopIl RIPSTOP è un tessuto spesso in nylon, tessuto con una tecnica di rinforzo che lo rende resistente allo strappo. Durante la tessitura, i fili di rinforzo (spessi) sono intrecciati a intervalli regolari in uno schema a campitura incrociata volti a formare un disegno ad intrecci quadrettato. I tessuti Ripstop sottili e leggeri hanno una struttura tridimensionale dovuta al fatto che i fili più spessi si intrecciano in un tessuto più sottile. Il risultato di questa tecnica di tessitura è un tessuto leggero, confortevole e resistente allo strappo grazie appunto alla trama intrecciata.

rcd-tessuto-cottonskinCOTTONSKIN: spesso quando sentiamo parlare di 50% cotone e 50% poliestere si intende un tessuto il cui intreccio è fatto da filati di cotone intrecciati a filati di poliestere. Il COTTONSKIN invece è un particolare tessuto costruito accoppiano ( a strati/sandwich) cotone e poliestere. Il risultato è un tessuto che pur essendo 50% cotone e 50% poliestere risulta avere TUTTO il cotone presente al suo interno dal lato della pelle e il poliestere dalla parte esterna. Ciò permette di ottenere un tessuto che sulla pelle risulta essere estremamente confortevole (essendo la pelle a contatto solo del cotone) ed essere nella parte esterna molto morbido e resistente (sia in termini di lavaggi che di mantenimento del colore) oltre che permettere un rapida asciugatura.

rcd-tessuto-gridtechGRID TECH:sottile e traspirante grazie alla sua particolare struttura a griglia Il pile GridTech è un materiale sottile ed altamente traspirante che è comprimibile in spazi molto ridotti grazie alla sua caratteristica struttura a griglia. Può essere utilizzato per un ottimo isolamento termico durante l’attività lavorativa all’aperto, avendo la caratteristica di trattenere il calore del corpo grazie alla sua struttura alveolare, ma anche come primo strato in situazioni meno attive. È particolarmente elastico ed elimina l’umidità accumulata durante lo sforzo mantenendo inalterate le proprie capacità isolanti.

L’uso di tessuti tecnici all’avanguardia non è sufficiente a creare abbigliamento da lavoro funzionale ed efficiente.

rcd-ergonomia-comfortStudio dell’ergonomia, scelta dei materiali, attenzione alle forme: la fase progettuale deve mettere al centro la comodità di chi lavora per realizzare capi che assecondano i movimenti del corpo. Materiali tecnico funzionali, tessuti leggeri e traspiranti, linee essenziali, tagli contemporanei: tutto deve essere progettato per garantire agilità e libertà di movimento e favorire linee snelle e tagli contemporanei.

  1. Travette

  2. Test su cuciture ad incastro e impunture

  3. Tessuti resistenti ai lavaggi industriali

  4. Inserti antiabrasione al cavallo

  5. Inserti antiabrasione a fondo gamba

Rivolgersi all’Azienda Manifattura giusta è il prossimo passo, chiedeteci informazioni e vi guideremo nella scelta adatta alle tue esigenze.