I requisiti di prestazione e le procedure di prova per gli indumenti di protezione contro gli agenti infettivi sono regolamentati nella norma DIN EN 14126. Gli indumenti di protezione testati in base alla norma DIN EN 14126 garantiscono la resistenza contro la penetrazione di liquidi biologicamente contaminati (penetrazione di germi nello stato umido).


I requisiti speciali che i materiali con cui sono costruite le tute di protezione (e tutti gli altri indumenti) contro gli agenti infettivi garantiscono la protezione della pelle e di chi li indossa dal possibile contatto con sostanze biologiche e contribuiscono a impedire la proliferazione dei germi. Le tute protettive certificate in base alla norma DIN EN 14126 possono essere riconosciute dal pittogramma per pericoli biologici.


EN14126:2004


La norma DIN EN 14126 comprende anche i seguenti test per il materiale degli indumenti di protezione:


• Resistenza ai bioaerosol (ISO/DIS 22611)


• Resistenza alla polvere contaminata (ISO/DIS 22612) Test di penetrazione con sangue artificiale (ISO/FDIS 11603)


• Resistenza ai virus (ISO/FDIS 16604)


• Resistenza ai batteri (ISO/DIS 22610)